RSS

Archivio mensile:marzo 2019

Fedeli al richiamo

Fedeli al richiamo le prime due rondini

maschio e femmina                                                    rondini-600x400

sono tornate alla trave

dell’anno scorso

in avanscoperta

del loro abbandonato nido

e rifugio dentro l’ombra

del chiostro

gorgheggiano                                    rondini e fiori

dentro lo spazio vuoto,

presto arriveranno

le altre coppie e i loro

prossimi nati,

potente la natura

guida le loro ali nel cielo

che sa di primavera

la vita si sprigiona

nei fiori dei susini e dei ciliegi

dei peri e delle albicocche,

arriveranno anche le foglie

a proteggere il tempo

dei frutti,

perfetta armonia

dalle radici sotterra

ai voli sotto le nubi

vasto il canto

degli uccelli esplosi

dalle dischiuse uova

in frenetici involi

ubriachi dell’ebbra

libertà

volo e canto

per noi: incanto.

(don Giorgio)

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 marzo 2019 in Generico, Poesie

 

Il cuore gioisce…

Il cuore gioisce nei fiori                  rosmarino

esplosi sul mandorlo

inebriato di colori

e di profumi nel vento

primaverile che passeggia

sul prato e negli spazi

dell’anima, esulta

nella luce che esalta

i colori e i riflessi

sul rosmarino della siepe

 

impossibile non unirsi

al gaudio della nuova

stagione, anche il malato

respira a pieni polmoni

la boccata d’aria buona

che sale da sotto il davanzale

della stanza dei giorni

 

un’aria di festa investe

qui alito e ogni poro

di vita: è poco e per poco,

ma resta nel cuore il profumo

di questo momento di grazia

                             Di Grazia.

(don Giorgio)

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 20 marzo 2019 in Generico, Poesie

 

Adorazione eucaristica

Mercoledì 13 marzo 2019

dopo la Messa delle 21.15 (indicativamente alle 21.45)

ci sarà l’Adorazione Eucaristica

in chiesa a Giogoli.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12 marzo 2019 in Celebrazioni, Generico

 

Verso la gioia della vita

Questa è la lettera letta data ai ragazzi del catechismo per vivere questo tempo di Quaresima:

Verso la gioia della vita

Ogni anno si ritorna a scuola; si ricominciano i compiti; si semina di nuovo dopo aver raccolto e mangiato i frutti. Ogni volta si continua e ogni volta si fa una cosa nuova.

Ogni volta si compiono gli armi e ci si porta al nuovo anno. Si cresce.

Questa è la vita: un cammino a tornanti verso una meta. Sembra sempre di tornare sugli stessi posti, ma in realtà si prende quota e si vede sempre di più e si scorge la cima verso cui ci si incammina.

Così fa la Chiesa: ogni armo ci propone dei gesti, ma ogni volta in un di più di consapevolezza. Finito il carnevale, iniziano i quaranta giorni (quaresima) che si portano alla Pasqua. La Chiesa ripropone un gesto antichissimo. Prende della cenere, ce la mette sul capo ricordandoci il nostro essere di polvere. Siamo nulla: basta un po’ di vento per disperderci.

Eppure: Dio/la Natura ha preso della polvere di terra e ci ha dato il Soffio di vita, ci ha reso persone. Questo piccolo pugno di terra è importante per Dio, che ci ha fatti infiniti. In un centimetro cubo del tessuto del cervello ci sono tante connessioni quante sono le stelle della via Lattea!

Dio ci ha fatto grandi, Ci ha fatti per la vita. Per questo ha tracciato un sentiero di luce. Ci ha indicato la strada, e ci ha detto dove porta: alla pienezza della vita con Lui. Cristo ha vinto la morte per sempre e per tutti. Se seguiamo il suo sentiero, diventiamo sempre più noi stessi.

Siamo come il mandorlo: è già fiorito: è esploso di fiori. Questo vuole Dio per noi. Questo prepara.

Prima di ogni partita, c’è l’allenamento. Ogni squadra ha un allenatore da seguire, per maturare lo spirito di squadra. E prima di entrare nel gioco va fatto sempre un po’ di riscaldamento. In ogni sport, in ogni attività artistica. Devi fare il fiato; rompere il fiato. Rendere malleabile il corpo.

Cristo è per noi l’allenatore della vita; ma è anche la Guida che ci indica la meta della vita, ma anche il percorso, i passaggi da fare. Lui è anche la Via della vita.

Possiamo ogni domenica di Quaresima trovare un momento di lettura e di preghiera

Marzo 2019

  • 6: mercoledì delle Ceneri: imposizione delle ceneri e preghiera. Vangelo di Matteo 6,1-6.16-18.
  • 10: I. domenica. Vincere ogni forma di male. Vangelo di Luca 4,1-3
  • 17: II. Domenica. Cristo si trasfigura sul monte: segui la Luce. Luca 9,28b-36
  • 24: III. Domenica. Dare fiducia a Cristo. Cambiare modi di pensare e di vivere. Luca 13,1-9.
  • 31: IV. Domenica. Ritornare dagli errori verso la Casa di Dio che ci attende. Luca 15,1-3. 11-32

Aprile 2019

  • 7: V. Domenica. Cristo perdona la donna che tutti accusano. Vangelo di Giovanni 8,1-11.
  • 14 Domenica delle Palme. Riconoscere Cristo Gesù con gioia convinta. Partecipare alla Messa
  • 21 Pasqua di Resurrezione. L’amore trionfa su tutto. Rompe ogni durezza di cuore. Porta la gioia.

Credo Signore, aumenta la mia fede. Fa di me uno strumento della tua Pace. Illumina il mio cuore. Dammi fede diritta, speranza certa, carità perfetta; umiltà profonda (san Francesco di Assisi).

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 6 marzo 2019 in Catechismo

 

Tag:

LITURGIA MERCOLEDI DELLE CENERI

Mercoledì 6 marzo 2019 a Giogoli

Santa Messa, benedizione e imposizione delle Ceneri, ore 21.15

 

L’Adorazione Eucaristica è rimandata a Mercoledi 13 marzo 2019

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 4 marzo 2019 in Celebrazioni